Condividi su Facebook Condividi su Twitter Aggiungi a Digg Aggiungi a Google Bookmarks Condividi su MySpace Aggiungi a Technorati

400 milioni di euro dall'Europa per l'Italia

400 milioni circa dall’Europa per Progetti energetici italiani

foto: ronchiIl Governo Berlusconi ha ottenuto un altro grande successo anche in ambito Europeo frutto di un lungo lavoro e di pressanti e motivate richieste rivolte a Bruxelles che hanno convinto la Commissione Europea.

Nella lista dei progetti energetici destinati a beneficiare della spartizione dei 5 miliardi di fondi non spesi del bilancio europeo, ora compaiono 5 progetti che riguardano l’Italia e non solo 2 come in precedenza, per un totale di 400 milioni di finanziamenti UE.

Oltre al Gasdotto Itgi (100 milioni) ed alla interconnessione elettrica tra Sicilia e Calabria (100 milioni), che già erano sulla lista, ora ci sono anche:

  • il metanodotto Galsi che porterò il gas algerino nel nostro paese attraverso la Sardegna (100 milioni)
  • il Ccs di Torrevaldaliga, ovvero un impianto per la cattura e lo stoccaggio di CO2 nella centrale Enel locale (100 milioni)
  • l’interconnessione elettrica tra Malta e l’Italia (20 milioni).

Questo braccio di ferro da 420 milioni di euro ha visto seriamente impegnati il ministro Scajola, il ministro Ronchi, il premier Berlusconi e quindi tutto il Governo italiano supportato dal vice presidente del Parlamento Europeo Mario Mauro.

Dopo la battaglia sul pacchetto clima-energia “20-20-20” (di cui parliamo in altra scheda), per il quale l’Italia è riuscita a rivedere alcuni parametri e meccanismi di flessibilità, questa può essere considerata una seconda vittoria.
 

[25 febbraio 2009]

 
 
 

Approfondimenti

Amore e rispetto per l'ambiente Un bene di tutti. Da tutelare e proteggere.   » Continua
Amore e rispetto per l'ambiente Un bene di tutti. Da tutelare e proteggere.   » Continua
Seconda giornata nazionale della bicicletta Il prossimo 8 maggio in tutto il Paese si celebrerÓ la Seconda Giornata Nazionale della Bicicletta, con il coinvolgimento di cittadini e associazioni.   » Continua