Alfano

L'eredità del governo Berlusconi Il governo Monti nel chiedere la fiducia,ha citato una lunga serie di provvedimenti firmati dal centrodestra di Silvio Berlusconi, ai quali intende dare piena attuazione e che costituiranno la cornice   » Continua
"E' necessario collegare apprendistato e lavoro" dice il Ministro Sacconi (intervista a Il Giornale a cura di Gian Battista Bozzo). "E' necessario collegare apprendistato e lavoro" dice il Ministro Sacconi   » Continua
Federalismo Fiscale Efficienza, moralità, controllo della spesa.   » Continua
Più servizi ai cittadini Innovazioni accessibili a tutti on line e per telefono. I servizi della Pubblica amministrazione sono sempre più vicini ai cittadini.   » Continua
La riforma del Pubblico Impiego Premiare il futuro, punire i fannulloni. Assenze per malattia: meno 35 per cento. La riforma garantisce una migliore organizzazione del lavoro, il progressivo miglioramento della qualità delle prestaz   » Continua
Meno burocrazia e fisco amico Semplificare l'attività delle imprese. Assieme agli interventi per garantire il finanziamento delle imprese e sostenere la domanda interna e di conseguenza l’occupazione, il governo Berlusconi ha anch   » Continua
Missioni di Pace Coraggio, preparazione, umanità   » Continua
Italia culla della cultura Un patrimonio da promuovere.   » Continua
La riforma dell'Università Efficienza, meritocrazia, responsabilità. La riforma dell’università pone fine agli sprechi, moralizza i concorsi per docenti, razionalizza l'organizzazione dei corsi e migliora il sistema di governo   » Continua
Per una scuola di qualità Serietà, merito, educazione. Il governo è intervenuto per ridare qualità e serietà alla scuola italiana e tagliare gli sprechi, recuperando risorse per premiare chi merita.   » Continua
Valorizzare i talenti dei giovani I giovani non sono "bamboccioni"   » Continua
Amore e rispetto per l'ambiente Un bene di tutti. Da tutelare e proteggere.   » Continua
Una Giustizia Giusta Un diritto di tutti i cittadini. Non è un paese libero quello in cui quando si alza il telefono non si è sicuri della inviolabilità delle proprie conversazioni. Non è un paese libero quelli in cui alc   » Continua
Abruzzo, rifiuti, Alitalia: le grandi emergenze Il 13 gennaio 2009 è partita la nuova Alitalia, grazie alla determinazione del governo e all’impegno della cordata di imprenditori italiani che hanno aderito all’appello del premier.   » Continua
Mai così tanti successi contro tutte le mafie Nuove leggi e nuovi strumenti contro la criminalità. Arrestati 29 dei 30 latitanti più pericolosi.   » Continua
Più sicurezza nelle città Più prevenzione, leggi più incisive e pene più severe. Dall'inizio della sua attività il Governo ha varato numerosi provvedimenti per garantire: la sicurezza nelle città; il blocco dell'immigrazione c   » Continua
A fianco delle famiglie Sostenere i più deboli e semplificare la vita a tutti   » Continua
Favorire l'occupazione giovanile Una emergenza nazionale   » Continua
Sono ripartite le grandi opere Strade, autostrade e ferrovie   » Continua
A sostegno dei lavoratori Ammortizzatori sociali per tutti   » Continua
Rilanciare il Sud Rilanciare il Sud una questione nazionale   » Continua
Pù forza alle imprese Sostenere i consumi e ridurre la burocrazia   » Continua
Tagliati i costi della politica Meno leggi inutili e meno costi. Da dicembre 2008 sono stati cancellati 411.298 leggi e provvedimenti inutili e superati. Restano in vigore solo 10.068 leggi   » Continua
Risparmi al sicuro Tutelate famiglie ed imprese. Nel 2008 il governo ha garantito che nessuna banca italiana sarebbe fallita: così è stato   » Continua
Piano carceri: i dati sui lavori in corso Il Ministero di Grazie e Giustizia ha già firmato intese ed accordi con numerose Regioni e singoli istituti penitenziari.   » Continua
Accelerare la giustizia: piano straordinario per la digitalizzazione Ogni anno vengono effettuate 28 milioni di notifiche (20 milioni nel civile e 8 milioni nel penale) con il coinvolgimento di oltre 5000 persone dell’amministrazione giudiziaria (il 12% circa di tutto   » Continua
Il ministro Alfano spiega il cosiddetto processo breve I processi penali durano, in media, 317 giorni in primo grado, 738 giorni in Corte d'appello e 204 giorni in Cassazione.   » Continua
E' obbligatoria la mediazione civile La mediazione nelle cause civili diventa realtà. Da oggi, infatti, diviene obbligatorio il tentativo di mediazione fra le parti   » Continua
Alfano: un filtro alle controversie (da il Sole 24 Ore) di Giovanni Negri intervista al Ministro Alfano: "Con la mediazione obbligatoria taglio di un terzo ai tempi del processo"   » Continua
Piano straordinario per la digitalizzazione della Giustizia Digitalizzazione degli atti, notifiche e pagamenti on-line. Sono queste le tre linee di intervento su cui si articola il Piano Straordinario per la digitalizzazione della giustizia   » Continua
Tutto è consentito tranne ciò che è vietato dalla legge Tutto è consentito tranne ciò che è vietato dalla legge, questo in sintesi il principio che ha ispirato la riforma costituzionale dell'art.41, approvata oggi dal Consiglio dei Ministri e illustrata, n   » Continua
Il Ministro Alfano sull'amministrazione della giustizia “Tanto abbiamo fatto in questi due anni e mezzo di governo ma riconosco tuttavia che non c'e' ancora stata quella riforma radicale del sistema giustizia che pure in quest'anno avevamo intenzione di fa   » Continua
I nuovi servizi di Vivifacile anche per la Giustizia Il portale Vivifacile da gennaio 2011 amplierà la gamma dei servizi offerti consentendo a cittadini, avvocati e tribunali di migliorare il loro rapporto reciproco, semplificando le procedure   » Continua
Una riforma vitale per il paese: far funzionare la giustizia L'intento del governo è quello di far funzionare la giustizia, di questo hanno bisogno i cittadini.    » Continua
Carceri, progetto di reinserimento detenuti Una vera e propria agenzia di collocamente per detenuti ed ex detenuti   » Continua
Intercettazioni: il testo votato al Senato Dal limite dei 75 giorni alle sanzioni per gli editori e i giornalisti, ecco i punti salienti del disegno di legge che ha avuto il via libera del Senato con il voto di fiducia.   » Continua
Intervista ad Angelino Alfano. Nuove regole per una giustizia più efficiente Il Governo Berlusconi ha varato nei primi venti mesi il più efficace e rilevante pacchetto di norme antimafia dai tempi successivi alle stragi di Capaci e di via D'Amelio.   » Continua
I quattro capisaldi del ddl sulle intercettazioni Cambia il testo del disegno di legge sulle intercettazioni: il "pacchetto" di emendamenti (due del governo e una decina del relatore) fissa i nuovi criteri di "procedibilita'" a cui dovro' attenersi c   » Continua
Singole professioni, nuove norme ed uno Statuto comune Nostro scopo è garantire ai cittadini italiani il servizio più affidabile, il migliore possibile, garantendo allo stesso tempo la dignità e il prestigio dei professionisti italiani   » Continua
Il legittimo impedimento è legge L'obiettivo della norma è quello di «garantire il sereno svolgimento delle funzioni» di governo. Lasciar lavorare il governo del fare.   » Continua
Legittimo impedimento per poter governare Il Presidente del Consiglio ed i ministri potranno non presenziare ad alcune udienze nei processi penali in cui sono imputati per continuare a governare   » Continua
Piano nazionale anti corruzione Piano nazionale anticorruzione e osservatorio sulla corruzione, banca dati lavori pubblici ed esaltazione della trasparenza con l’utilizzo spinto delle nuove tecnologie: sono questi gli strumenti scel   » Continua
Relazione sullo stato della Giustizia in Italia La relazione del ministro Alfano fa il punto sullo stato della giustizia in Italia nell'anno appena trascorso e sui provvedimenti varati e in cantiere per migliorarne l'efficienza   » Continua
Carceri: dichiarato lo stato di emergenza Interventi di edilizia penitenziaria per la costruzione di 47 nuovi padiglioni e 18 nuovi istituti secondo il 'modello L'Aquila', con la predisposizione di oltre 21mila posti in più che porteranno la   » Continua
Migliore Giustizia con la legge sui tempi certi Prescrizione dei processi in corso in primo grado per i reati inferiori nel massimo ai dieci anni di reclusione se sono trascorsi più di due anni a partire dalla richiesta di rinvio a giudizio del pm   » Continua
Giustizia, Italia al 156mo posto Si è fatto un gran parlare del rapporto che aveva retrocesso dal 44° al 49° sulla libertà di stampa ma non del 156mo posto in tema di giustizia   » Continua
La digitalizzazione della Giustizia Realizzata la digitalizzazione e navigabilità di tutti gli atti depositati presso la cancelleria del giudice per le indagini prelimari e del giudice del riesame del Tribunale di Roma.   » Continua
Giustizia, ecco la mediazione civile Il provvedimento sulla mediazione civile rappresenta il capovolgimento della filosofia 'vinco o perdo' classica delle liti giudiziarie.   » Continua
Consulta: le discutibili ragioni del no Si è stabilito che i processi verso Berlusconi sono giusti, non c’è nessuna anomalia, non c’è alcuna guerra, se il premier ha difficoltà terremo conto dei suoi impegni istituzionali.   » Continua
A proposito della sentenza della Corte Costituzionale sul Lodo Alfano Alcuni hanno ravvisato un comportamento "anomalo" della Corte che coglie profili di incostituzionalità su aspetti del Lodo Alfano identici al Lodo Schifani, sui quali non erano stati mossi appunti   » Continua
Riforma del processo civile. Per i diritti di tutti [Angelino Alfano] Il nostro impegno è stato rivolto anzitutto a rendere più razionale il sistema processuale, eliminando sprechi di preziose energie.   » Continua
Processo civile. Entra in vigore la riforma La nuova normativa mira a ridurre i tempi, lunghissimi, che caratterizzano le controversie civili, a snellire i meccanismi del contenzioso e anche a ridurre la stessa litigiosità degli italiani...   » Continua
Intervista al Ministro Alfano a Il Giornale Alfano: giudici e giornalisti devono rispettare le leggi. Con le nuove disposizioni sono tutelati tutti i cittadini e giudici e forze dell'ordine potranno continuare a svolgere il loro lavoro.   » Continua
Intercettazioni ecco le nuove regole Posto un freno all'abuso di questo strumento da parte dei magistrati e di alcuni giornalisti. I pubblici ministeri dovranno dimostrare che esistono evidenti indirizi di colpevolezza prima di iniziare   » Continua
Processi più veloci, filtro in cassazione ed altro Filtro cassazione, conciliazione tempi di lavoro e di vita, certezza dei tempi del processo civile, pubblicazione sentenze on line ed altro ancora.   » Continua
La riforma del processo civile [Angelino Alfano] la riforma del processo civile punta alla sua razionalizzazione, che ne snellisce le varie fasi, assicurando un percorso più veloce nella risoluzione delle controversie.   » Continua
Un'udienza al mese, anzi due Le Corti d'appello per il settore civile e del lavoro tengono mediamente un'udienza al mese; quelle penali la bellezza di due; con questi numeri e a causa di questi numeri...   » Continua
Per una giustizia più giusta Il sistema in uso in Italia è ormai degenerato: nel 2007 nel nostro Paese sono state compiute oltre 124 mila intercettazioni, fra telefoniche e ambientali.   » Continua
Lodo Alfano Il cosiddetto lodo Alfano prevede che si sospendano tutti i processi penali in corso, in ogni fase o grado, per Capo dello Stato, Presidente di Camera e Senato, Presidente del Consiglio.   » Continua
Un provvedimento che non sottrae nessuno al dominio della legge Intervento di Maurizio Gasparri al Senato durante la discussione del lodo Alfano.   » Continua
La manovra triennale/3 liberare il lavoro L’avvio di una attività imprenditoriale viene sgravato di una serie di oneri amministrativi, per rendere effettivo e concreto l’obiettivo di avviare una impresa in un giorno.   » Continua
Lodo Alfano. Obiezioni e risposte Sospende i processi che riguardano reati commessi prima di ricoprire la carica istituzionale. Non c’è alcuna impunità ma solamente la sospensione dei processi, che riprenderanno alla fine del mandato.   » Continua
Guai a toccare gli stipendi dei giudici I magistrati italiani sono tra i meno "produttivi", le udienze hanno il ritmo del contagocce. Ma nel Paese dove i salari dei comuni mortali sono in coda alla media europea...   » Continua
Perché il Csm è alla deriva Il Presidente ha detto chiaro e tondo che l'organo di autogoverno dei magistrati può dare pareri sulle leggi approvate dal Parlamento, ma non può inserirvi valutazioni sulla costituzionalità.   » Continua
Perché la riforma è sacrosanta Il Consiglio superiore della magistratura non poteva e non può pronunciarsi sulla costituzionalità delle leggi ergendosi a terza Camera dello Stato.   » Continua
Perché questa norma non è incostituzionale. Intervento in aula dell'on. Enrico La Loggia Perché quando l'avete scritta e votata voi della sinistra (d.l. 19 febbraio 1998, n. 51), nessuno gridò allo scandalo né invocò presunte questioni di costituzionalità, né qui né fuori da qui.   » Continua
Sicurezza Tremila soldati nelle città con compiti di vigilanza; una stretta sulle espulsioni per gli immigrati clandestini e aggravante della clandestinità, più poteri a sindaci e prefetti.   » Continua
Misure contro atti persecutori e contro la violenza sessuale Il provvedimento introduce nel codice penale la nuova figura di reato di "atti persecutori" (il cosiddetto "stalking") e rafforza la tutela penale contro la violenza sessuale.   » Continua