Tremonti

La manovra economica 2011 La manovra approvata dal governo il 12 agosto 2011, per mettere defintivamente al sicuro l’Italia e garantire il pareggio di bilancio dal 2013 si compone di tre parti: riduzione dei costi degli appara   » Continua
Patto per la stabilità, la crescita e la coesione sociale: le proposte del governo Pareggio di bilancio e libertà economica nella Costituzione, riforma dell'assistenza e del fisco, prevenzione e contrasto dell'evasione, modernizzazione delle relazioni industriali e del mercato del l   » Continua
Il Fondo Monetario Internazionale plaude alla manovra italiana Il nuovo direttore del Fondo monetario internazionale, la francese Christine Lagarde, ha detto che l’Italia “ha fatto molto per prevenire il contagio della crisi greca, e ha gli strumenti per evitarla   » Continua
Manovra finanziaria: principali obiettivi ed interventi Perchè è necessaria una manovra finanziaria così importante, così pesante, così rigida seppur non aumentando le tasse? Perchè è necessario il riassesto del fisco e della previdenza?   » Continua
Accordo per il credito alle piccole e medie imprese Le imprese non sosterranno pagamenti di alcuna commissione o oneri aggiuntivi rispetto a quelli eventualmente sostenuti dalla banca nei confronti di terzi per la conclusione delle operazioni di allung   » Continua
Decreto sviluppo: risparmi e rilancio del sistema Italia Il decreto porterà in totale a quasi 12 miliardi di euro di risparmi in materia di ambiente, appalti, privacy e prevenzioni anticendi. Per le imprese, solo in tema di semplificazione appalti, 900 mili   » Continua
Milleproroghe per mille agevolazioni Sgravi alle banche in vista di Basilea 3, sanatoria per i manifesti politici, proroga per le multe sulle quote latte, introduzione del foglio rosa per i motorini, ritorno della social card, acconti pe   » Continua
Tutto è consentito tranne ciò che è vietato dalla legge Tutto è consentito tranne ciò che è vietato dalla legge, questo in sintesi il principio che ha ispirato la riforma costituzionale dell'art.41, approvata oggi dal Consiglio dei Ministri e illustrata, n   » Continua
Federalismo municipale: i punti del decreto Il Consiglio dei Ministri straordinario ha approvato ieri sera il decreto sul federalismo municipale. Questi i punti essenziale del provvedimento   » Continua
Carta acquisti: disponibili ancora 487 milioni A fronte delle erogazioni già effettuate alla data del 31 dicembre 2010 restano disponibili risorse per un ammontare complessivo di circa 680 milioni di euro   » Continua
Le misure per il sostegno alla crescita nel 2011 Abbiamo tenuto in ordine i conti pubblici e non abbiamo fatto la fine di Grecia, Irlanda e Portogallo; non siamo stati costretti a una manovra-monstre né a stangate fiscali come in Gran Bretagna   » Continua
Legge di stabilità approvata definitivamente Ieri il Senato, con 161 voti a favore, 127 contro e 5 astenuti, ha approvato in via definitiva la Legge di Stabilità 2011, che ha preso il posto della vecchia Finanziaria.   » Continua
Legge di stabilità: centralità del lavoro Meno tasse sugli straordinari e sul salario di produttività, rifinanziamento della cassa integrazione in deroga: anche la legge di stabilità conferma la centralità delle politiche del lavoro   » Continua
Piccole e medie imprese: ecco i nuovi fondi Il fondo per le Piccole e Medie Imprese “crea e salva posti di lavoro e aiuta a crescere le imprese italiane troppo piccole”   » Continua
La Legge di stabilità: le principali misure Finanziamenti per l'università, proroga del cinque per mille, rifinanziamento missioni internazionali e molto altro ancora   » Continua
G20 a Seul: Italia protagonista L'agenda dei lavori del G20 di Seul è stata dettata dal governo italiano   » Continua
Fondo di solidarietà per i mutui: le linee guida Dal 15 novembre, le famiglie italiane in difficoltà con il pagamento del mutuo, a causa della perdita del lavoro o per altre ragioni, potranno chiedere la sospensione dei pagamenti fino a 18 mesi, rec   » Continua
La manovra finanziaria diventa legge La manovra economica approvata dal Senato con un largo voto di fiducia ammonta a 25 miliardi di euro. Ciò consente all’Italia di riportare il rapporto tra deficit e Pil sotto al 3%   » Continua
Scudo fiscale e ripresa economica Il successo dello Scudo fiscale ha fatto anche da traino alla ripresa economica   » Continua
Relazione annuale sul federalismo fiscale Il Governo è tenuto a trasmettere alle Camere, entro il 30 giugno 2010, una relazione concernente il quadro generale di finanziamento degli enti territoriali   » Continua
Entrate tributarie da gennaio ad aprile 2010 È disponibile sul sito del Dipartimento delle Finanze il “Rapporto sull’andamento delle entrate tributarie e contributive del mese di Aprile 2010” redatto congiuntamente dal Dipartimento delle Finanze   » Continua
Intervista sul Corriere della Sera al Ministro Tremonti su Manovra finanziaria 2010 di Aldo Cazzullo. Tremonti: una manova per la stabilità. Il ministro dell'economia a tutto campo sulla manovra finanziaria 2010   » Continua
Presentazione manovra finanziaria 2010 La manovra finanziaria proposta dal Governo è un insieme di tagli agli sprechi.   » Continua
Maxiemendamento sugli incentivi: le principali misure Interviene su due ambiti: quello tributario, con il contrasto alle frodi fiscali e la razionalizzazione della riscossione tributaria e il sostegno della domanda in particolari settori produttivi   » Continua
Governo del fare: la lode dell'Ocse L’Italia ha fatto progressi significativi nel tagliare i costi della regolamentazione, nella liberalizzazione del mercato dei prodotti e nella modernizzazione della pubblica amministrazione e deve con   » Continua
L'Italia promossa con lode dal Fondo Monetario Internazionale Meglio degli Stati Uniti e della Francia, alla pari con la Germania. Secondo la tabella elaborata dal Fondo monetario internazionale   » Continua
Formazione e lavoro pronte nuove risorse Una bussola per reinserirsi nel mondo del lavoro: dall'emergenza da fronteggiare e nuove risorse da sfruttare   » Continua
Evasione fiscale: un nemico da sconfiggere In campagna elettorale Silvio Berlusconi aveva annunciato il massimo impegno per contrastare l’evasione fiscale, una forma di ingiustizia che penalizza i cittadini onesti e l’intero sistema Paese.   » Continua
Tutelarele famiglie e le imprese: risparmi al sicuro Il 10 ottobre 2008 il Governo è stato il primo al mondo ha garantire che nessuna banca nazionale sarebbe fallita.   » Continua
Una questione nazionale il piano per il Sud Dalle zone a burocrazia zero per arrivare fino alla Banca del Sud e ad una fiscalità di vantaggio con l'abbattimento della ritenuta sui depositi finalizzati ad un impiego sul territorio.   » Continua
Scudo fiscale: uno straordinario successo "95 e 98. E' con questi due numeri che si può sintetizzare in un primo bilancio l'operazione "Rimpatrio dei capitali in Italia".   » Continua
Il governo tutela l'occupazione Il tasso di disoccupazione all'8,3% a novembre (dato Istat) si confronta con il 10% medio dell'area euro e con il 9,5% dell'Europa a ventisette. Con Paesi come la Spagna dove si sfiora il 20%.   » Continua
Reagire alla crisi: credito e liquidità per tutti Dieci domande e dieci risposte concrete per uscire assieme dalla crisi. Gli aiuti previsti per famiglie ed imprese   » Continua
Finanziaria: aiuti ai più bisognosi ed ai precari La Finanziaria raddoppia, passa da 4 ad 8 miliardi di euro, inizia a disboscare i costi della politica tagliando le poltrone   » Continua
Cresce la fiducia delle imprese manifatturiere Continua a crescere a novembre la fiducia delle imprese manifatturiere.Il dato emerge da una delle quattro inchieste mensili a cura dell'Istituto di studi e analisi economica (ISAE).   » Continua
Carta acquisti: situazione a novembre 2009 Continua il successo della Carta Acquisti, cresce la richiesta e cresce anche l'importo totale delle transazioni effettuate   » Continua
Il Pil italiano cresce meglio che negli altri stati La crescita del prodotto interno lordo nel terzo trimestre è del 50% più veloce della media di Eurolandia   » Continua
La Banca del Mezzogiorno: un progetto serio vicino al territorio Il progetto di una banca “più vicina al territorio”, come quella pensata per il Sud, ha incassato un “entusiasmo crescente”, evidenzia, tanto che “ho come l'impressione che tutta la società economica   » Continua
Il governo preme l'acceleratore sulle grandi riforme economiche Le grandi riforme economiche sono quelle che stanno più a cuore alla gente e che servono a rilanciare il Paese. Si riparte con l'economia, comunque.   » Continua
Messina: serve un altro miracolo dell'Italia che lavora e che reagisce Faremo come a L'Aquila: nuove abitazioni in altre zone ma sempre all'interno del tessuto urbano   » Continua
Finanziaria "light": ecco i contenuti Risorse per i contratti con gli statali, ristrutturazioni edilizie, riduzione della pressione fiscale per famiglie con figli.   » Continua
Finanziaria "light": ecco i principi Il governo ha varato per il secondo anno di seguito la cosiddetta Finanziaria-light, un provvedimento leggero in soli tre articoli (furono quattro l’anno scorso), che in realtà è solo un aggiustamento   » Continua
Lotta all'evasione fiscale, una scelta premiata Non il Grande Fratello fiscale disegnato da Visco, ma un'azione di controllo efficace che ha come obiettivo gli evasori più incalliti. Un Fisco più leggero, con sanzioni pesanti.   » Continua
Crisi economica: segnali convergenti di ripresa Sia a livello italiano sia mondiale vi sono concreti segnali di ripresa. Il commercio per primo sta dando segni di ripresa.   » Continua
Più fiducia, meno disoccupazione In Italia c'è più fiducia e meno disoccupazione. E se la tendenza è in atto, una parte del merito è senz'altro anche delle misure messe in campo dal governo   » Continua
Evasione fiscale, un passo avanti In vista dell'applicazione dello "scudo fiscale", il governo sta forzando i tempi sulla strada degli accordi internazionali con i Paesi inseriti nella lista dei cosiddetti paradisi fiscali.   » Continua
Per lo sviluppo del Sud Nasce il Comitato per lo Sviluppo del Sud, un organismo che verrà presieduto da Silvio Berlusconi. Si tratta della soluzione operativa con la quale il governo punta a colmare il gap che divide le dive   » Continua
Ecco il piano per la Sicilia Viabilità, trasporti, edilizia scolastica, competitività, gestione delle risorse idriche. Sono queste le linee principali del Par (Piano di azione regionale) della Sicilia.   » Continua
Lettera del Ministro Bondi a Libero Sì alle riforme ma senza sprecare risorse. Dopo l'intuizione di Tremonti ora è il momento di dar seguito al programma con una visione di lungo periodo.   » Continua
L'emendamento anticrisi Fiducia alla Camera. Tra i punti principali che sono stati modificati, quello che riguarda gli istituti di credito.   » Continua
Spettacolo: stop agli sprechi Stop ai soliti finanziamenti a pioggia che, in molti casi, sono serviti a mettere in piedi spettacoli che, di culturale, avevano davvero ben poco.   » Continua
10 domande e 10 risposte sul Piano Casa Con mini rate da 300 euro al mese famiglie a basso reddito, giovani coppie, anziani, studenti fuori sede potranno comprare o affittare gli immobili   » Continua
Ecco la vera caccia agli evasori Per il Fisco sarà possibile verificare le condizioni patrimoniali dei contribuenti che, pur dichiarando redditi minimi, conducono stili di vita ben al di sopra delle proprie condizioni economiche.   » Continua
Piccole e medie imprese: ecco gli sgravi Sgravi per le imprese grazie alla lotta all’evasione ma anche una nuova versione della cosiddetta "tassa sull’oro"   » Continua
Nucleare, editoria e RobinTax: si cambia L'Italia torna al nucleare, la class action approderà nel nostro sistema giuridico , vengono ripristinati 140 milioni in due anni per l'editoria.   » Continua
Sostegno all'Italia senza aumentare tasse Crisi mondiale ma l'Italia ha retto. Crisi del lavoro ma il Governo ha sostenuto le imprese e le famiglie, senza aumentare le tasse, ed altre iniziative sono in programma   » Continua
Il decreto anti-crisi, voce per voce Le novità varate dal governo con il 'decretone d'estate' approvato dal Consiglio dei ministri. Dalla detassazione al 50% degli utili reinvestiti dalle aziende in macchinari a bonus per le imprese   » Continua
I nuovi sostegni alle imprese Ciò che il governo promette, mantiene. E dunque arriva al Consiglio dei ministri, la manovra chiesta da imprese e sindacati per alleviare ulteriormente gli effetti della crisi economica internazionale   » Continua
Federalismo fiscale: responsabilità e moralità Il federamismo fiscale non è un progetto politico ma una riforma che gode di grande consenso nel popolo italiano.   » Continua
La carta acquisti o social card La Carta Acquisti è stata introdotta per sostenere le famiglie e le persone anziane nella spesa alimentare e per le bollette di luce e gas.   » Continua
Tremonti: ecco i soldi per il terremoto 150 mila euro per la ricostruzione delle case terremotate: ecco i soldi "veri" già pronti. Per ora il Decreto poi, piano piano, su richiesta precisa degli enti locali, distribuiremo gli 8 miliardi.   » Continua
Un anno di legislatura e di lavoro per gli italiani Nel primo anno di governo abbiamo mantenuto la parola, lo Stato è tornato a fare lo Stato e gli italiani hanno capito che il governo è al loro fianco per sostenerli ed incoraggiarli.   » Continua
Un anno di legislatura, un anno di fatti Da Napoli alle garanzie per contenere la crisi, alla riforma del Bilancio per passare per le norme sulla sicurezza.   » Continua
G8 a L'Aquila: un'altra scelta giusta! L’Italia riporta dopo decenni il G8 alla sua dimensione originaria di organismo che si prende cura dei problemi del mondo, anziché compiacersi di passerelle auto celebrative.   » Continua
Piano C.a.s.e. per i comuni terremotati Piano C.a.s.e (Complessi Antisismici Sostenibili Ecocompatibili)è il nome del Piano per la progettazione e realizzazione, nei comuni colpiti dal terremoto, di nuove abitazioni e quarti   » Continua
Decreto Abruzzo: 150 mila euro per ricostruire casa Finanziamenti agevolati per la costruzione delle prime case, sospensione del pagamento degli affitti per gli immobili distrutti, progettazione e realizzazione di moduli abitativi.   » Continua
Terremoto: le risorse ci sono Le risorse per il terremoto ci sono, ricorda Silvio Berlusconi. Per gestire l’emergenza ed anche per la ricostruzione. Prima di indicarle, però, è necessario conoscere l’esatto ammontare dei danni.   » Continua
Terremoto: escluse nuove tasse "È assolutamente infondato e del tutto falso che sia stata presa alcuna decisione in merito ad una tassa sui ricchi diretta a qualsiasi scopo". Lo sottolinea una nota di palazzo Chigi.   » Continua
Ecco gli incentivi per i settori in crisi Bonus rottamazione; bonus elettrodomestici; aggregazioni di impresa; controlli fiscali; precari; grandi opere; autotrasporto; decoder; patto di stabilità...   » Continua
Per le popolazioni colpite dal sisma L'assegno per gli sfollati andrà a tutte le persone costrette ad abbandonare la casa per il sisma, ed ospitate nelle tendopoli o negli alberghi della costa abruzzese.   » Continua
Fisco. Il governo convince i contribuenti L'Agenzia delle entrate sta attuando un'azione di contrasto all'evasione più "mirata", individuando settori e territori in cui il fenomeno è più elevato, spalmando gli interventi su tutte le tipologie   » Continua
Il pendolo tra mercato e «sociale» [Giulio Tremonti] Con la globalizzazione, mentre cresceva la forza del mercato, decresceva simmetricamente la forza dello Stato.   » Continua
Abbattere l'evasione fiscale è una priorità Con buona pace dell'opposizione, la lotta all'evasione fiscale è uno dei punti qualificanti del programma del governo Berlusconi. Già in campagna elettorale avevamo annunciato il massimo impegno...   » Continua
I Tremonti bond ossigeno all'economia I Tremonti-bond non servono alle banche ma alle famiglie e alla piccola e media impresa che avranno in questo modo più credito e più garanzie, per affrontare la crisi economica.   » Continua
Stiamo uscendo dalla crisi meglio degli altri paesi Per Luglio è prevista l'uscita dalla crisi. L'Italia ha retto meglio di altri paesi grazie agli interventi tempestivi e concreti del governo.   » Continua
Ammortizzatori sociali: accordo storico L'accordo raggiunto con le Regioni è un’altra tappa nella strategia del Governo per contrastare la crisi. L’accordo dà il via libera all’utilizzo di 5,35 miliardi di fondi nazionali e di 2,65 miliardi   » Continua
Finanziaria 2009 Ecco i principali provvedimenti della Finanziaria 2009 che mettono al sicuro l'Italia e gli italiani in questo periodo di crisi globale.   » Continua
Tagli nei conti pubblici? Telefonini centellinati e meno auto blu Scatta il piano del ministro dell’Economia Giulio Tremonti per contenere nel 2009 la spesa pubblica, attuando quanto previsto dalla manovra approvata in estate. Con una corposa circolare...   » Continua
La legge finanziaria 2009 E’ una svolta rispetto al metodo del "tassa e spendi", con cui la sinistra, con il pretesto di offrire maggiori servizi pubblici, ha aumentato la pressione fiscale di due punti.   » Continua
I numeri della manovra 110 mila: gli accertamenti fiscali in più. Dalla lotta all’evasione in arrivo 610 milioni di euro. 50 milioni: i fondi in più per il Servizio sanitario nazionale.   » Continua
Liberare il lavoro Incoraggiare le imprese ad assumere,al lavoro attraverso la de-regolazione della gestione dei rapporti di lavoro. Promuovere la regolarizzazione di tutti i rapporti di lavoro sommerso.    » Continua
La manovra triennale/4 contrastare il carovita Sia nel 2008 che nel 2009 non vi sarà alcun taglio alla spesa sanitaria. All'opposto, viene abolito il ticket di 10 euro sull'assistenza specialistica previsto da Prodi per il 2009.   » Continua
I due pilastri della manovra triennale In Europa i governi non "fanno" l'economia, ma devono e possono fare la piattaforma su cui l'economia si sviluppa.   » Continua
Sostegno alle famiglie Il governo Berlusconi, mantenendo gli impegni assunti in campagna elettorale, è interventuo per sostenere la capacità di acquisto delle famiglie in difficoltà   » Continua
Mutui, un aiuto alle famiglie Tremonti è andato incontro alle esigenze delle famiglie più in difficoltà, quelle i cui bilanci familiari non reggono più un esborso mensile, che non arrivano a fine mese.   » Continua
Intervista del ministro Tremonti a Libero Con la manovra triennale abbiamo sostituito la formica alla cicala della stagione precedente. I deficisti di professione ci hanno criticato perché preferiamo non spendere ciò che non abbiamo in cassa.   » Continua
La manovra economica: rialzare l'Italia Senza togliere un euro dalle tasche dei cittadini si comincia ad aiutare chi ha più bisogno: carta prepagata per la spesa alimentare e le bollette per gli anziani; fondo-casa per le giovani coppie.   » Continua
Detassazione degli straordinari Per sostenere il reddito dei lavoratori dipendenti, a luglio scatterà la detassazione degli straordinari e dei premi di produttività.   » Continua
Cancellazione ICI prima casa Dopo 16 anni scompare l'Imposta comunale sugli immobili. Nata nel 1992 come imposta straordinaria, è divenuta successivamente un tributo permanente.   » Continua
Intervista del ministro Tremonti al Corriere della sera Fa effetto che l'anno scorso sia stato ritenuto giusto il raddoppio dell'Iva sul riscaldamento per le famiglie, perché tanto non potevano traslare la tassa...   » Continua
Robin tax: chi colpisce e come Togliere qualcosa a chi ha più guadagnato dal boom del petrolio e delle intermediazioni bancarie, e darlo a chi ne è rimasto più colpito.   » Continua
Rinegoziazione dei mutui alla rata media del 2006 L’intesa potrebbe riguardare circa 1,25 milioni di nuclei familiari che – sulla base di un mutuo ventennale da 80.000 Euro – potrebbero arrivare a risparmiare circa 850 euro l’anno ciascuno.   » Continua
Abolizione Ici prima casa L’effetto dell’eliminazione dell’Ici sarà avvertito dai cittadini a partire dall’acconto di giugno. Tremonti ha assicurato che i Comuni “saranno integralmente rimborsati. Verrà costituito un fondo pre   » Continua
Ici, avanti così Il primo gesto concreto di quella politica del fare e non solo del chiacchierare che ha contraddistinto questo avvio del governo Berlusconi che pare non dispiacere anche a tanti elettori di sinistra.   » Continua