Condividi su Facebook Condividi su Twitter Aggiungi a Digg Aggiungi a Google Bookmarks Condividi su MySpace Aggiungi a Technorati

Zone franche urbane: 22 saranno in Italia

foto: ministro ronchiC’è il via libera di Bruxelles all’istituzione di 22 Zone Franche Urbane (Zfu) nelle quali piccole aziende e microimprese potranno beneficiare di una serie di agevolazioni fiscali. Un’iniziativa che è nata nell’ambito del piano straordinario del governo Berlusconi per il Sud e che domani troverà la sua formalizzazione al ministero dello Sviluppo economico, con la firma dei relativi contratti con i sindaci dei 22 Comuni interessati.

Per la stragrande maggioranza si tratta di aree urbane del Mezzogiorno caratterizzate da significativi fenomeni di disagio sociale, economico e occupazionale, e con potenzialità di sviluppo inespresse, alle quali si sono aggiunte due municipalità del Nord.

Il progetto riguarda: Catania, Gela, Erice (Sicilia); Crotone, Rossano e Lamezia Terme (Calabria); Matera (Basilicata); Taranto, Lecce, Andria (Puglia); Napoli, Torre Annunziata e Mondragone (Campania); Campobasso (Molise); Cagliari Iglesias e Quartu Sant’Elena (Sardegna); Velletri e Sora (Lazio); Pescara (Abruzzo); Massa Carrara (Toscana); Ventimiglia (Liguria).

Le agevolazioni, della durata di 5 anni, consistono in: esenzione dalle imposte sui redditi, esenzione dall'Irap, esenzione dall'Ici, esonero dal versamento dei contributi previdenziali. Riguardano piccole imprese di nuova costituzione, ma in misura minore è previsto anche il sostegno ad imprese già operanti nelle medesime aree.
 

 
 
 

Approfondimenti

L'eredità del governo Berlusconi Il governo Monti nel chiedere la fiducia,ha citato una lunga serie di provvedimenti firmati dal centrodestra di Silvio Berlusconi, ai quali intende dare piena attuazione e che costituiranno la cornice   » Continua
L'eredità del governo Berlusconi Il governo Monti nel chiedere la fiducia,ha citato una lunga serie di provvedimenti firmati dal centrodestra di Silvio Berlusconi, ai quali intende dare piena attuazione e che costituiranno la cornice   » Continua
Dallo Sviluppo Economico incentivi e premi per le Pmi Le due iniziative, Brevetti+ e Disegni+, per le quali sarÓ possibile presentare domanda a partire dal prossimo 2 novembre, dispongono di un finanziamento complessivo di oltre 45 milioni di euro.   » Continua