Condividi su Facebook Condividi su Twitter Aggiungi a Digg Aggiungi a Google Bookmarks Condividi su MySpace Aggiungi a Technorati

Buona notizia: meno sussidi e pi¨ lavoro

Ancora una volta arrivano dati sulla validità della politica economica scelta dal governo per fronteggiare la crisi. L’altro giorno a diffonderli era stata l’Istat. Oggi tocca all’Inps.

In febbraio le richieste di ore di cassa integrazione sono diminuite del 27,3% rispetto al livello raggiunto nel 2010. Vuol dire che le imprese stanno riassorbendo gli esuberi di forza lavoro nel momento di massimo picco della crisi. Il diminuito ricorso alla cassa integrazione 'indica che la ripresa si sta traducendo nella rioccupazione in primo luogo delle persone che hanno beneficiato di sostegno al reddito mantenendo il rapporto di lavoro.

La scelta di utilizzare massivamente gli ammortizzatori sociali non e' stata indifferente rispetto ad altre ipotesi di protezione sociale nella crisi. Essa ha consentito coesione sociale e continuità della capacità produttiva. Ora si tratta di accentuare nella dimensione regionale le attività di accompagnamento ad un altro rapporto di lavoro per coloro che si trovano in condizione di esubero strutturale e non hanno quindi speranza di rientro nella precedente occupazione.

Una tesi che vede conferma nei numeri, che registrano un crollo (-51%) della cassa integrazione ordinaria. Flette, pur se in minor misura, anche quella in deroga, cioè l’ammortizzatore sociale utilizzato a sostegno del reddito di categorie finora escluse dalla cassa integrazione.

Vale la pena di ricordare che il dato dell’Inps rappresenta la conferma di un impegno assunto dal presidente Berlusconi davanti al Paese: non lasceremo nessuno indietro. Ed i risultati della cassa integrazione stanno a dimostrare il mantenimento di quella promessa e della validità della politica economica fin qui seguita dall’Italia.

[04 marzo 2011]
 

 
 
 

Approfondimenti

L'eredità del governo Berlusconi Il governo Monti nel chiedere la fiducia,ha citato una lunga serie di provvedimenti firmati dal centrodestra di Silvio Berlusconi, ai quali intende dare piena attuazione e che costituiranno la cornice   » Continua
L'eredità del governo Berlusconi Il governo Monti nel chiedere la fiducia,ha citato una lunga serie di provvedimenti firmati dal centrodestra di Silvio Berlusconi, ai quali intende dare piena attuazione e che costituiranno la cornice   » Continua
Dallo Sviluppo Economico incentivi e premi per le Pmi Le due iniziative, Brevetti+ e Disegni+, per le quali sarÓ possibile presentare domanda a partire dal prossimo 2 novembre, dispongono di un finanziamento complessivo di oltre 45 milioni di euro.   » Continua